2016

LAMPORGHINI SUPER TROFEO

LAMPORGHINI SUPER TROFEO

The Team Raton Racing Leaves Silverstone with second place in the championship standings pro, two pole, a victory and a podium

A SILVERSTONE UN DOPPIATO PRIVA LIND E LA RATON RACING DI UNA DOPPIETTA… PODIO IN PRO-AM CON CAMPANA-DEVERIKOS
WEEKEND STRAORDINARIO PER IL TEAM DI TANCA-UBALDI SOLO IN PARTE ROVINATO IN GARA 2

A SILVERSTONE UN DOPPIATO PRIVA LIND E LA RATON RACING DI UNA DOPPIETTA… PODIO IN PRO-AM CON CAMPANA-DEVERIKOS WEEKEND STRAORDINARIO PER IL TEAM DI TANCA-UBALDI SOLO IN PARTE ROVINATO IN GARA 2Silverstone, 16 maggio 2016

Il team Raton Racing lascia Silverstone con il secondo posto in campionato nella classifica PRO, due pole, una vittoria ed un podio. Il secondo appuntamento del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa ancora una volta ha fatto sì che venissero puntati i riflettori su Dennis Lind. Il giovane pilota danese, dopo avere inaugurato la stagione a Monza, tre settimane fa, con il successo messo a segno in Gara 1, in Inghilterra è stato nuovamente grande protagonista di tutto il weekend.
Andando per ordine, già venerdì Lind era riuscito a mettere tutti dietro, stabilendo il migliore responso in entrambe le sessioni di prove libere. Sabato lo scandinavo si è nuovamente confermato il più veloce, ottenendo una straordinaria doppia pole.
Il danese ha pertanto dominato la prima delle due gare da 50’, portandosi subito al comando e rimanendoci fino al traguardo. Un ritmo impressionante il suo, che è riuscito a imporre anche domenica, in Gara 2, rimanendo di fatto in testa fino al decimo dei 23 giri previsti. Peccato che il doppiato Amir Krenzia lo abbia poi ostacolato, chiudendogli la porta e costringendolo ad un contatto che si è tradotto con il testacoda di Lind.
Un imprevisto che è costato caro al pilota del team Raton Racing, che ironia della sorte ha poi avuto un altro contatto con lo stesso doppiato, concludendo ottavo assoluto e settimo della classe PRO, in cui adesso occupa la seconda piazza in campionato a sole tre lunghezze dall’attuale leadership.
In Gara 1 bene hanno fatto anche Sergio Campana e Dimitris Deverikos, con il greco che ha sostenuto il primo turno di guida e l’italiano che ha completato un’ottima rimonta concludendo in quattordicesima posizione. Grande prova in Gara 2 per Campana, autore di un’ottima gestione della corsa durante il suo primo “stint” di guida. Poi Deverikos è stato bravissimo a completare il lavoro iniziato dal suo compagno di squadra, chiudendo terzo nella classe PRO-AM e terminando nella top-10.
Il prossimo appuntamento del monomarca riservato alle vetture della Casa di Sant’Agata Bolognese si disputerà l’ultimo fine settimana di giugno sul circuito francese del Paul Ricard.

 

At Silverstone A dubbed deprives lind and the raton racing of a shotgun… Podium In Pro-am with Bell-Deverikos
Amazing weekend for the team of tanca-Ubaldi only partly ruined in race 2

Silverstone, 16 May 2016

The Team Raton Racing Leaves Silverstone with second place in the championship standings pro, two pole, a victory and a podiumThe Team Raton Racing Leaves Silverstone with second place in the championship standings pro, two pole, a victory and a podium. The second date of the lamborghini blancpain super trophy Europe has once again made sure that they were pointing the spotlight on Dennis Lind. The Young Pilot Danish, after having opened the season at monza, three weeks ago, with the success that took place in race 1, in England has once again been great protagonist of all weekend.
Going to order, already Friday Lind was able to put all behind, by establishing the best response in both sessions of free practice. The Scandinavian Saturday was again confirmed the fastest, achieving an extraordinary double pole.
The Dane has therefore dominated the first of the two races from 50 ‘, Now to take command and but being up at the finish line. An impressive rate his, which is able to impose even on Sunday, in race 2 and, in fact, in my head until the tenth of the 23 laps to go as planned. Too bad the dubbed amir krenzia has hindered, chiudendogli the door and forcing him to a contact that was reflected by the spin of lind.
An unexpected which cost dear to the pilot of team Raton Racing, which ironically has then had another contact with the same dubbed, finishing eighth and seventh absolute class pro, in which now occupies the second place in the championship to sun three lengths From the current leadership.
In Race 1 well they did also Sergio Bell and dimitris deverikos, with the Greek, which supported the first shift driving and Italian who has completed an excellent comeback by concluding in fourteenth position. Big test in race 2 for bell, author of a good management of the race during his first “Stints” of driving. Then Deverikos was awful good to complete the work begun by his team-mate, third class closing in pro-am and finishing in the top-10.
The next date of brand reserved for the cars of the house of Sant ‘ Agata Bolognese will be disputed the last weekend of June on the French Circuit Paul Ricard.

Weekend trionfale a Monza per il Team Raton Racing

MONZA 24-4-16

WEEKEND TRIONFALE A MONZA PER IL TEAM RATON RACING NEL LAMBORGHINI BLANCPAIN SUPER TROFEO EUROPA
ESORDIO DI STAGIONE SEGNATO DALLA VITTORIA DI DENNIS LIND AL SUO DEBUTTO NELLA SERIE
SERGIO CAMPANA E DIMITRIS DEVERIKOS SUBITO NELLA “TOP 10”

WEEKEND TRIONFALE A MONZA PER IL TEAM RATON RACING NEL LAMBORGHINI BLANCPAIN SUPER TROFEO EUROPA ESORDIO DI STAGIONE SEGNATO DALLA VITTORIA DI DENNIS LIND AL SUO DEBUTTO NELLA SERIE SERGIO CAMPANA E DIMITRIS DEVERIKOS SUBITO NELLA “TOP 10”Monza, 25 aprile 2016. “Torniamo da Monza con una vittoria assoluta ed il terzo posto in campionato tra i PRO. Direi che non è affatto male come inizio di stagione”. A parlare è Roberto Tanca, “numero 1” del team Raton Racing assieme a Marco Ubaldi.
La tappa d’apertura del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa 2016 è stata segnata dal successo messo a segno dal giovane Dennis Lind nella prima delle due gare che si è disputata sabato. Il 23enne danese, accordatosi proprio all’ultimo momento con il team Raton Racing, si è presentato facendo segnare il quarto migliore responso in entrambe le sessioni di qualifica su un totale di 47 vetture al via.
Nonostante si trattasse per lui del proprio debutto nella serie monomarca riservata alle veloci Huracán LP 620-2, Lind è riuscito immediatamente ad inserirsi tra i protagonisti. In Gara 1 si è quindi immediatamente portato secondo, dimostrando di trovarsi a proprio agio sia con l’asciutto quanto con il bagnato, quando ha iniziato a piovere leggermente, prendendo la testa della corsa dopo i pit-stop e rimanendo davanti fino al traguardo.
In Gara 2 il danese avrebbe potuto sicuramente puntare al bis, ma il doppio intervento della safety-car, con la prima neutralizzazione di 15’ che ha in un certo senso falsato i valori in campo, ed un testacoda mentre si trovava secondo, lo hanno fatto precipitare nelle retrovie. Dopo l’arrivo, Lind si è scusato con la squadra ammettendo un suo errore, ma riguardando i dati il team si è riservato sul fatto che si sarebbe potuto trattare di un problema non imputabile al pilota stesso.
Ma sul circuito brianzolo a mettersi in evidenza sono stati anche Sergio Campana e Dimitris Deverikos, in equipaggio sull’altra vettura della Raton Racing. Il binomio italo-greco in Gara 1 è stato rallentato da un problema ad un sensore (lo stesso che ne aveva anche condizionato le qualifiche), chiudendo in quattordicesima posizione assoluta.
In Gara 2 Campana è stato molto bravo durante il primo turno di guida, partendo dodicesimo e lasciando il volante a Deverikos in settima posizione. Peccato che proprio quest’ultimo, durante la fase di ripartenza dopo la safety-car, sia stato suo malgrado coinvolto in un contatto che lo ha definitivamente posizionato decimo assoluto e quinto della PRO-AM.
Prossimo round a Silverstone, tra sole tre settimane (14-15 maggio), un tracciato che piace moltissimo a Lind.

Raton Racing scopre le carte

Raton Racing scopre le carteA pochi giorni dal primo round del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa in programma questo fine settimana (22-24 aprile) a Monza, il team Raton Racing svela i piloti che comporranno il primo equipaggio che porterà in pista una delle due Huracán LP 620-2.

Saranno l’esperto Sergio Campana, alla sua seconda stagione nel monomarca della Casa di Sant’Agata Bolognese, ed il greco Dimitris Deverikos ad alternarsi al volante sul circuito brianzolo, mentre verrà ufficializzato a breve anche il nome di chi salirà sulla seconda vettura della squadra di Roberto Tanca e Marco Ubaldi.

Dopo avere centrato lo scorso anno il terzo posto in campionato tra i PRO con Alberto Di Folco, vincitore a Spa, ed avere occupato costantemente le posizioni del podio anche con il binomio Edoardo Liberati-Patric Niederhauser (tutti promossi quest’anno nel GT3 Junior Program di Lamborghini Squadra Corse), il team Raton Racing punta nuovamente a recitare un ruolo importante nel campionato.

Sei sono in tutto gli appuntamenti, con Silverstone, Paul Ricard, Spa, Nürburgring e Valencia (in occasione della World Final 2016) che completeranno un calendario vario e di alto livello. A Monza andrà di scena il primo atto, con la prima delle due gare da 50’ il sabato alle ore 15.20, subito dopo le qualifiche, e Gara 2 domenica alle 13.15, sempre con la diretta su Nuvolari TV ed in streaming sul sito internet squadracorse.lamborghini.com.

Ma le novità non finiscono qui, perché il team Raton Racing affila anche le armi in vista del via della stagione del Campionato Italiano Gran Turismo fissato per il weekend dell’1 maggio sempre a Monza. Due anche in questo caso saranno gli equipaggi, entrambi inediti, schierati nella nuova classe Super GT Cup.

Il primo verrà composto dal sudafricano Adrian Zaugg e dal giovane romano Antonio D’Amico, proveniente dalla Seat Leon Cup Italia e dalla Ibiza Cup in cui non ha mancato nell’ultimo biennio di mettersi particolarmente in luce. Sulla seconda vettura si alterneranno invece lo stesso Roberto Tanca e Fabrizio Comi. L’obiettivo, anche in questo caso, sarà di puntare al titolo, provando così a difendere lo scettro conquistato nel 2015 proprio dalla coppia formata da Tanca-Zaugg, vincitori della Coppa Lamborghini Huracán.

Glorax, Paul Ricard testing, 15/3/2015

Paul Ricard testing

Test for Ferrari team Glorax in official Blancpain endurance series in Paul Ricard, 15/3/2015

Glorax - Ferrari, Dubai 24 hours

Dubai 24 hours

Glorax Racing has added Isaac Tutumlu, Gabriele Lancieri and Dimitri Deverikos to its lineup, which already had Andrey Birzhin Alexandrovich and Rino Mastronardi confirmed. Deverikos is the 2005 British GT GT3 champion, while 39-year-old Lancieri competed in the Italian GT championship in recent years.

Cruel luck ends the dream of Dimitis Deverikos

After spending 2014 away from the race tracks due to business commitments, Dimitris Deverikos had a plan for starting the 2015 season with a bang! Having already claimed two highly prestigious national GT titles (British in 2005 and Spanish Iber in 2013) there was still one major landmark missing from his long racing CV: participation in a major 24 hours race. Therefore when the opportunity presented to join his team mate from the successful 2013 Spanish Iber & Euro GT Open campaign Isaac Tutumlu for the Dubai 24 hours in the newly formed Glorax Racing team he literally jumped at it. Joining them in the Ferrari 458 Italia GT3, that was spotting the colors of Radisson Blu Park Hotel Athens, were experienced Italian racers Gabriele Lancieri, Rino Mastronardi as well as team owner Andrey Birzhin Alexandrovich. The crew, under the technical management of fellow Greek Giannoulis Kafetzis, started well on Wednesday’s open test by posting the 8th fastest time out of 24 entrants in the strongly contested A6 (i.e. GT3) class.
Dimitris equaled this achievement on Thursday’s final free practice session, a great performance given that this was his first experience of the daunting 5390 meters race track. Things were looking well for the Glorax Racing team as they entered qualifying and indeed their strong level was evident on the first half of the session where Alexandrovich posted the 6th fastest time! For the second and final half of the session it was Tutumlu’s turn to take the wheel and indeed the Spaniard improved as he was fighting hard for a place in the top 10. Unfortunately, it was then that disaster struck: braking hard from 240 kph Tutumlu found oil that the marshals failed to warn about. A big crash was unavoidable and unfortunately another two cars joined in sympathy creating a very expensive crash scene. The damage on the Ferrari was substantial and crucially impossible to fix until the race’s start leaving the team no option but to retire their entry.
The 24 hours dream of Dimitris may have to wait a little longer to be fulfilled, however with the continued support of Radisson Blu Park Hotel Athens, he has an exciting season to look forward and move on with his next racing challenge!

Links:

Greek motorsports federation (OMAE) official site

http://www.omae-epa.gr/index.php/news/press-releases/141-24-dubai

http://www.omae-epa.gr/index.php/news/press-releases/142-24-dubai-2

News portals

http://www.zougla.gr/automoto/article/me-ferari-8a-treksi-stis-24-ores-tou-ntoumpai-o-elinas-dimitris-deverikos

http://www.zougla.gr/automoto/article/trakare-me-240xlmora-ke-katastrafike-i-ferari-tou-deverikou

http://www.newsbomb.gr/bombplus/aytokinhto/agwnes/story/541552/24h-dubai-race-elliniki-symmetoxi-ston-24oro-agona-toy-ntoympai

http://www.sport-fm.gr/article/o-dimitris-deberikos-stis-24-wres-tou-ntoumpai/821331

http://www.newspile.gr/15689/2015-01/o-dimitris-deberikos-stis-24-wres-tou-ntoumpai.html

http://www.creteplus.gr/news/parakoloutheiste-zontana-tin-prospatheia-tou-ellina-odigou-ston-24oro-agona-tou-ntoumpai-115208.html

Car & motorsports magazines/websites

http://www.4troxoi.gr/default.php?pname=Article&cat_id=7&art_id=17061

http://www.caranddriver.gr/article.asp?catid=33062&subid=2&pubid=7392216

http://www.newsauto.gr/o-dimitris-deverikos-stis-24-ores-tou-dubai/

http://www.motori.gr/

http://www.motori.gr/

https://time2rally.wordpress.com/

https://time2rally.wordpress.com/2015/01/10/deverikos_24h_stop/

http://www.kartnews.gr/2015/01/24-dubai.html

http://www.rallycar.gr/2015/01/10/prowro-antio-gia-ton-deveriko-stis-24-wres-tou-dubai/

http://www.autocarnet.gr/2015/01/24-dubai_12.html

http://freedrive.gr/index.php/site/article/1342/trakare-me-240xlm-wra-kai-katastrafhke-h-Ferrari-toy-deberikoy-